Sei un'azienda? Scopri i vantaggi del donare

Ci sembra utile ricordare agli offerenti che in alcuni casi la legge prevede la possibilità di usufruire di benefici fiscali.

I benefici fiscali: AVCDN ONLUS
Offerte effettuate sui conti della Associazione della Caritas diocesana di Nola ONLUS

Persone fisiche: L’erogazione è detraibile dall’imposta sui redditi, nella misura del 30% della donazione, per un importo complessivo non superiore a euro 30.000, ai sensi dell’art. 83 comma 1 del D.Lgs 117/2017.
In alternativa al regime di detrazione sopra descritto, è prevista la possibilità di dedurre la liberalità effettuata, dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del dichiarato, ai sensi ai sensi dell’art. 83 comma 2 del D.Lgs 117/2017 .
Se la deduzione supera il reddito complessivo netto l’eccedenza può essere portata negli anni successivi fino a concorrenza dell’ammontare erogato, ma non oltre il quarto anno.

Soggetti Ires: L’erogazione è detraibile dal reddito d’impresa nei limiti del 10% del reddito complessivo dichiarato, ai sensi ai sensi dell’art. 83 comma 2 del D.Lgs 117/2017 .
Se la deduzione supera il reddito complessivo netto l’eccedenza può essere portata negli anni successivi fino a concorrenza dell’ammontare erogato, ma non oltre il quarto anno.

 

I benefici fiscali: Associazione della Caritas diocesana di Nola ONLUS
Offerte effettuate sui conti della Associazione della Caritas diocesana di Nola ONLUS

Persone fisiche: l'erogazione effettuata in caso di calamità pubblica e straordinaria è detraibile dall'imposta sui redditi, nella misura del 19% dell'offerta, per un importo non superiore a euro 2065,83 ai sensi dell'art. 138, comma 14, legge 23 dicembre 2000, n.388 (Finanziaria 2001).

Soggetti Ires: l'erogazione è deducibile dal reddito d'impresa, per un importo non superiore al 2% del reddito d'impresa dichiarato, ai sensi dell'art.100 comma 2 lettera a del DPR 917/86. L'erogazione effettuata in caso di calamità pubblica e straordinaria
è deducibile dal reddito di impresa ai sensi dell'art. 27 della Legge 133/99 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 20 giugno 2000.

Si ricorda inoltre che i benefici fiscali sono usufruibili allegando alla dichiarazione dei redditi la RICEVUTA DI EROGAZIONE LIBERALE rilasciata dalla Associazione della Caritas diocesana di Nola ONLUS o il documento che dimostra il versamento (BONIFICO BANCARIO, RICEVUTA DEL BOLLETTINO POSTALE, ESTRATTO CONTO CARTA DI CREDITO...)

NON sono detraibili/deducibili le offerte effettuate in contanti

Per eventuali chiarimenti rivolgersi ai seguenti numeri telefonici:
donazioni@caritasdiocesananola.it