IDENTITA' CARITAS IN AMBITO PARROCCHIALE E DIOCESANO

La natura stessa dell’organismo pastorale Caritas è quella di «promuovere anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità della comunità ecclesiale italiana» (cfr. Statuto, art. 1).  Si può quindi affermare che la Chiesa costituisce il primo destinatario dell’azione della Caritas, chiesa che può chiamarsi comunità nella specifica forma della parrocchia.

Il soggetto privilegiato del lavoro di promozione Caritas, sono, infatti, le parrocchie della diocesi che vengono accompagnate nella capacità di esprimere testimonianza comunitaria della carità.

All’ambito Promozione Caritas afferisce la responsabilità di:

•         sviluppo dei Centri di ascolto e promozione della diffusa capacità di ascolto nelle parrocchie

•         lavoro di promozione ed accompagnamento delle Caritas parrocchiali

•         impegno ad una lettura costante delle povertà che incidono sul territorio diocesano

•         progettazione di forme di pastorale integrata con altri uffici diocesani

•         l’animazione della comunità ecclesiale.